Funzioni Associate

Protezione Civile

 

Linea Amica

linea amica

Bussola della Trasparenza

Statistiche

 

Montecatini VC

Settore incaricato dell'aggiornamento - Amministrativo - dipendenti Lippi

Stendardo di Montecatini Val di Cecina

Superficie : 155,38 Kmq
Altitudine : 416 m s.l.m
Abitanti : 2053
C.A.P. : 56040
Comune :Tel. 0588/31611 – Fax 0588/31615
Sito Internet: www.comune.montecatini.pi.it
E-mail info@comune.montecatini.pi.it

Fotografia panoramica di Montecatini Val di Cecina

Il castello di Montecatini originariamente denominato Monteleone fu eretto nel X sec. e l`attuale capoluogo conserva ancora la fisionomia dell` insediamento medievale, tuttora dominato dall` imponente torre Belforti, originariamente proprietà della potente famiglia volterrana, contro la quale insorsero anche gli abitanti di Montecatini , nel 1361 . Altri elementi rappresentativi del potere religioso e politico sono la chiesa di S.Biagio, eretta intorno alla metà del XIV sec. e l`antistante Palazzo Pretorio , di contemporanea origine , abbellito da un elegante porticato

. Fotografia di Montecatini dall`alto

L`importanza di questo centro è in gran parte dovuta alla miniera di rame di Camporciano : sfruttata fin dall`antichità, ricevette notevole sviluppo in epoca granducale e raggiunse il massimo sviluppo a metà del secolo scorso, divenendo una dei maggiori complessi europei e dando origine alla moderna industria chimica italiana (Montecatini , poi Montedison). Il progetto di recupero e restauro , in fase di realizzazione , garantirà la valorizzazione e la possibilità di visita del sito e delle sue risorse. Sul vasto territorio comunale sono presenti altri ragguardevoli borghi come quello racchiuso nel Castello di Querceto, che contiene anche la pregevole Pieve di S.Giovanni (di impianto romanico del XII sec.) , in un ambiente di grande suggestione , nonchè quello di Sassa , arroccato sui rilievi della Val di Sterza e prossimo al culmine di Poggio al Pruno , da cui si gode di una magnifica vista sulla pianura costiera e sulle isole dell`arcipelago toscano. Degni di menzione sono poi gli altri borghi rurali di Casaglia, Gello, Miemo, Buriano, nonché il più moderno centro di Ponteginori, che prende il nome dal ponte che il Conte Carlo Ginori fece costruire intorno al 1835 sul fiume Cecina e che ospita un villaggio industriale di stampo nord-europeo.

Fotografia Panoramica di Montecatini Val di Cecina

 

 
 

Pago PA - IRIS

POR FSE

STAR - Sistema Telematico di Accettazione Regionale - SUAP

Galleria Fotografica

galleria fotografica

Questo sito rispetta la normativa sui criteri di accessibiltà previsti dalla Legge Stanca L. 4/2004.

Certificazione del 11/01/2013

Valid XHTML + RDFa

Validazione del 20/11/2012